Pensieri dei francesi sugli italiani

pensieri dei francesi sugli italiani

pensieri dei francesi sugli Italiani, sono come delle leggende, o ancora meglio degli stereotipi che si sono inventati sugli italiani i francesi. La maggior parte di questi li ho sentiti dire nel luogo dove lavoravo.

Pensieri dei francesi sulla Sardegna

Quando chiedendomi da dove vengo rispondo Cagliari, una città in Sardegna, mi guardano per un attimo con un’espressione da punto di domanda. Il motivo è che non sanno dove si trovi Cagliari e alcuni non hanno la minima idea che esista un’isola in Italia chiamata Sardegna. Devo sempre spiegare che la Sardegna è in Italia e non è la Sicilia, perché di isola conoscono solo quella.

Quando mi viene in mente di dire che è sotto la Corsica capiscono finalmente dove si trova, e mi dicono che è piccola! Piccola?! Ma se è tre volte la Corsica?!

Quando invece miracolosamente conoscono la Sardegna è perché ci sono stati in vacanza almeno una volta, naturalmente a Porto Cervo e rispondono subito “che bella la Sardegna”.

Un giorno vado a lavoro con la borsa frigo della birra Ichnusa, originaria della Sardegna. Il marchio della Birra rappresenta i 4 mori, simbolo della bandiera Sarda.

Vedendo questo simbolo, mi sento chiedere come mai c’era lo stemma della Corsica nella borsa, se magari ero stata in Corsica in vacanza. Poi nota che i mori sono quattro e non uno! Ne è nata una discussione sullo stemma e sul perché la Sardegna e la Corsica lo avessero simile e su chi aveva copiato da chi!

Pensieri dei francesi sugli italiani

Gli Arabi e i Rumeni sono ben integrati con gli italiani, come pure gli Africani.

Gli Italiani parlano tanto di crisi, ma vanno in giro con 3.000 euro in contanti nel portafogli.

Gli italiani fanno tutto in nero, per questo abbiamo un sacco di soldi. Ecco perché i 3.000 euro in contanti nel portafogli. E poi ci lamentiamo che c’è la crisi.

A proposito di crisi, in Italia non c’è vera crisi, perché quella è in Francia.

L’Italia paga poche tasse in confronto agli altri Stati, ma sopratutto alla Francia.

Colloquio per il lavoro in fabbrica. Il capo mi dice: “so che uno stipendio di 1.300 euro per te è poco rispetto a quello che prendevi in Italia, o a quello che immaginavi di prendere, ma purtroppo è quello che posso darti al momento”.

Renzi è simpaticissimo, non è vero che somiglia a Mr. Bean. Voi Italiani siete troppo cattivi con lui quando lo prendete in giro, in realtà è un bravo politico.

Davvero da voi ci sono molti cinesi che lavorano?

***

Adesso riprendetevi, sgranchite le mascelle, asciugatevi le lacrime delle risate (o anche no) e immaginate cosa devo fare io che le sento dal vivo queste cazzate! Ora immaginate le loro facce quando racconto come sono realmente le cose in Italia. Dopo un po’ riflettono, mi guardano e dicono “ecco, ora capisco perché tu hai chiuso l’attività e sei venuta qui!”. Io invece mi chiedo che tipo di Italiani conoscete?!

Una risposta a “Pensieri dei francesi sugli italiani”

  1. […] sono tantissimi stereotipi italiani o  luoghi comuni. Molti li ho raccontati nel post pensieri dei francesi sugli italiani. La maggior parte si conoscono e sono i soliti dettati dal cibo (cappuccino, pizza, gelato, […]

Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi